mppu international

twitterfacebook

Notizie

Scritto da Tamara Pastorelli 

Fonte: United World Project

l United World Project, i Giovani per un Mondo Unito e la ONG New Humanity lanciano FraterniTALES, un contest per reclutare gli “Ambasciatori del Mondo Unito” e promuovere il riconoscimento ufficiale della Settimana Mondo Unito presso l’ONU.

UWCUna delle sfide che il United World Project si pone è quella di far riconoscere la Settimana Mondo Unito presso le Nazioni Unite, perché diventi patrimonio condiviso da tutti. Il percorso, cominciato fin dal 2012, lo scorso novembre, ha fatto un ulteriore passo, grazie all’incontro di alcuni giovani con i rappresentanti dell’ONG New Humanity.

Fine di New Humanity, Organizzazione Non Governativa fondata nel 1986 ed attiva in più di 100 Paesi del mondo, è “Contribuire a realizzare l’unità della famiglia umana nel pieno rispetto dell’identità propria di ogni sua componente”, e proprio su questo terreno giovani e adulti hanno trovato spazio di collaborazione, arrivando a formulare insieme una proposta.

Ovvero, la creazione di una rete, un network mondiale, che unisca gli “Ambasciatori del Mondo Unito”, ragazzi e ragazze di età compresa tra i 18 e i 24 anni che avranno il compito – previa formazione - di farsi portavoce dei Giovani per un Mondo Unito, sparsi in ogni angolo del globo, presso le istituzioni nazionali e internazionali. In particolare, saranno incaricati di instaurare un rapporto di collaborazione con le Commissioni Nazionali UNESCO, presentando loro il dossier del United World Project con l’elenco completo delle “buone pratiche” promosse nel corso degli anni durante la Settimana Mondo Unito nelle rispettive realtà nazionali.

Con l’investitura degli Ambasciatori del Mondo Unito, vorremmo così costituire una vera e propria cassa di risonanza che amplifichi la voce dei giovani impegnati nella costruzione di un futuro più fraterno e solidale, invogliando ragazzi e ragazze da tutto il mondo a mettersi in gioco nel dialogo con le Istituzioni.
Per reclutare gli Ambasciatori del Mondo Unito, dal 1° febbraio 2018, si aprirà il contest FraterniTALES.

Tutti i giovani di età compresa tra i 18 e i 24 anni, che possiedono competenza e interesse riguardo a tematiche quali la fraternità universale, la cittadinanza globale, lo sviluppo sostenibile, l’educazione ai diritti umani, il funzionamento delle istituzioni internazionali o l’ethical leadership, potranno inviare la propria candidatura dal 1° febbraio al 1° marzo, per divenire parte del team degli Ambasciatori del Mondo Unito.

Ogni candidato, per partecipare dovrà compilare il form di iscrizione accompagnandolo con un contributo (una foto, un video della durata massima di 60”, o un’esperienza scritta) che descriva il suo profilo, con una speciale attenzione alla propria motivazione, alla propria visione del mondo unito ed (eventualmente) alle esperienze concrete già realizzate in passato.

Il materiale potrà essere inviate all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tale candidatura, in un secondo momento, potrà essere pubblicata sulle pagine Facebook ed Instagram ufficiali del concorso. Una giuria verrà incaricata di scegliere i candidati più meritevoli.

I giovani selezionati avranno accesso ad un percorso di formazione che si articolerà in due momenti:
• Una prima fase, che consisterà in una serie di moduli di formazione online introduttivi, sul United World Project e sul funzionamento delle istituzioni internazionali;
• Una seconda fase, in aula, con lezioni tenute da esperti e docenti di politica internazionale (tra i quali alcuni rappresentanti UNESCO), che si terranno a Manila, nelle Filippine, nei due giorni precedenti al Genfest (6-8 Luglio 2018). Per i candidati che non riuscissero ad essere presenti alla manifestazione, le lezioni saranno trasmesse in diretta streaming.

Aspettiamo la tua candidatura, racconta la tua visione del mondo unito, la tua esperienza e diventa anche tu un Ambasciatore del Mondo Unito!
Per maggiori informazioni scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

condividi questo articolo

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.