mppu international

twitterfacebook

 

Non so davvero perché mi interessa così tanto.

C’è qualcosa dentro di me che mi avverte che c’è un problema

e devo fare qualcosa al riguardo.

Penso che sia quello che chiamerei Dio in me.

 

Wangari Muta Maathai

 

 

 

  

 Wangari Maathai, anche conosciuta come la “signora degli alberi”, è nata a Nyeri in Kenya nel 1940. Ottiene la cattedra di veterinaria all’università di Nairobi appena dopo essersi laureata in scienze biologiche. È stata la prima donna keniota a laurearsi e a ricoprire un incarico tanto importante. Dal 1981 al 1987 è stata la presidentessa del Consiglio nazionale delle donne del Kenya. Nel 1977 ha fondato il movimento “Green Belt Movement, un’organizzazione incentrata sulla salvaguardia dell’ambiente e il miglioramento della qualità della vita delle donne.

La crescita dell’organizzazione è rapidissima: alla fine degli anni ottanta, vengono coinvolte più di tremila donne e le sue iniziative vengono esportate dal Kenya anche in Tanzania, Uganda, Malawi, Lesotho, Etiopia e Zimbabwe. Dall’anno della sua fondazione, il movimento ha piantato più di 51 milioni di alberi lungo tutto il continente africano per combattere la desertificazione e contrastare il deterioramento del terreno. Sono oltre 30 mila le donne a cui è stata insegnata la silvicoltura, la lavorazione degli alimenti e l’apicoltura. Nel 2004 Wangari Maathai viene insignita del Premio Nobel per la Pace “per il suo contributo ad uno sviluppo sostenibile, alla democrazia e alla pace”. Muore nel 2011 all’età di 71 anni a causa di un tumore dopo anni di battaglia.

Source: www.nobelprize.org

condividi questo articolo

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
 

To follow us, just find

  Europe time to dialogue

on Facebook

Pubblicazioni

Disarmo

 co governance

17-20 GENNAIO 2019

Castel Gandolfo

Roma - Italia

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.